Home » 2. BISOGNI, DOMANDE, PROBLEMI » ANZIANI » Rapporto Nazionale 2009 sulle Condizioni e il Pensiero degli Anziani

Rapporto Nazionale 2009 sulle Condizioni e il Pensiero degli Anziani

Camera dei Deputati
11 novembre 2009
Sala delle Conferenze
Via del Pozzetto, 58 – Roma

Il “Rapporto Nazionale 2009 sulle Condizioni e il Pensiero degli Anziani – Una società diversa”, nasce da una collaborazione tra Federsanità ANCI, Ageing Society – Osservatorio Terza Età e IRCCS I.N.R.C.A. – Agenzia Nazionale per l’Invecchiamento.
All’interno del volume vengono presi in considerazione tutti gli aspetti della vita di una fascia di popolazione che in Italia diventa sempre più importante per il numero e il peso che ha sui servizi sanitari e sociali. Ma non solo, poiché l’allungamento della vita unito al miglioramento della qualità della stessa produce effetti nuovi anche sul lavoro, sui consumi, sulle condizioni abitative, sul turismo, ecc. del Paese.
Si tratta di uno strumento aggiornato a 360 gradi sulle condizioni della popolazione anziana, un’analisi scientifica dei dati e delle proiezioni ma anche una visione commentata e ragionata dei problemi e delle strategie per il loro governo.

Programma:

Ore 16,00 – Registrazione partecipanti

Ore 16,30 – Apertura dei lavori

Saluto Autorità
Gianni Alemanno, Sindaco di Roma
Gian Mario Spacca, Presidente Giunta Regione Marche
“L’impegno della Regione Marche per l’Agenzia Nazionale per l’Invecchiamento”

Contesto

- Emilio Mortilla, Presidente Ageing Society-Osservatorio Terza Età “Presentazione del Rapporto 2009”
- Antonio Aprile, Direttore generale dell’I.N.R.C.A.“Il Rapporto: strumento di lettura critica e strategie possibili”
- Angelo Lino Del Favero, Presidente di Federsanità ANCI “L’anziano e l’evoluzione dei servizi”

Ore 17,15 – Interventi programmati
- Mario Baldassarri, Presidente della Commissione permanente Finanze e Tesoro del Senato
- Cesare Cursi, Presidente della Consulta Sanità e Affari Sociali del Pdl e Presidente della X Commissione del Senato
- Ugo Lisi, Vice Presidente della Commissione parlamentare per le questioni regionali della Camera dei Deputati
- Antonio Guidi, Delegato del Sindaco di Roma per le politiche sulla disabilità
- Andrea Monorchio, Vice Presidente Ageing Society-Osservatorio Terza Età

Ore 18,00 – Tavola rotonda: Come gestire la complessità dei mutamenti sociali

Modera: Paolo Del Bufalo Il Sole 24 Ore Sanità

- Giuseppe Palumbo, Presidente XII Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati
- Gero Grassi, Vice Presidente XII Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati
- Sergio Dompé, Presidente Farmindustria
- Giacomo Milillo – Segretario Generale FIMMG
- Angelo Lino Del Favero, Presidente di Federsanità ANCI
- Fabrizia Lattanzio, Direttore Scientifico dell’I.N.R.C.A.

E’ previsto l’intervento del Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, On. Maurizio Sacconi.

Sito web http://www.ageingsociety.com

NONPROFITONLINE

Blogged with the Flock Browser

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scorri la rete dei Temi

Scrivi il tuo indirizzo Email per ricevere gli aggiornamenti. Per cancellarti clicca sull’apposito link che si trova in fondo a ciascuna Newsletter

Unisciti agli altri 1.494 follower

Follow POLITICHE SOCIALI e SERVIZI on WordPress.com

Archivi

PFerrario su Twitter:

Vai a Segnalo.it

Benvenuti e bentornati, Paolo Ferrario

Statistiche del Blog

  • 1,028,949 visite
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.494 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: