Home » 2. BISOGNI, DOMANDE, PROBLEMI » SESSUALITA' » omosessualità » cadavrexquis analizza la condizione soggettivo-culturale e comunicativa dell’omosessuale, usando (magari anche in modo non esplicito) il metodo di Erving Goffman

cadavrexquis analizza la condizione soggettivo-culturale e comunicativa dell’omosessuale, usando (magari anche in modo non esplicito) il metodo di Erving Goffman

in questo articolo cadavrexquis analizza la condizione soggettivo- culturale e comunicativa dell’omosessuale, usando (magari anche in modo non esplicito) il metodo di Erving Goffman

questo è un piccolo testo letterario e scientifico, come di consueto magistralmente scritto

PFerrario

—————————————————————————————

Una cosa che, per esempio, distingue l’omosessuale medio dall’eterosessuale medio – entrambi, cioè, spogliati da qualsiasi orpello che differenzi individuo da individuo – è che il secondo non si preoccupa mai, né saprebbe porsi il problema, dell’effetto che fa in quanto eterosessuale, cioè in quanto appartenente a una categoria. L’omosessuale, invece, lo fa sempre e se anche non lo fa esplicitamente (o cerca di non farlo esplicitamente, saltando al di là della propria ombra per ribadire il concetto, corretto in astratto, che ognuno di noi è un individuo a sé stante in cui si amalgamano diverse caratteristiche che rendono inutile una qualsiasi etichetta) di fatto ha sempre l’atteggiamento guardingo di chi non soltanto vive, ma ha ben presente l’immagine rispecchiata di sé nell’altro.

tutto l’articolo qui: cadavrexquis: Non vedere l’effetto che si fa.


1 commento

  1. icittadiniprimaditutto scrive:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scorri la rete analitica dei Temi

Archivio cronologico

Scrivi il tuo indirizzo Email per ricevere gli aggiornamenti. Per cancellarti clicca sull’apposito link che si trova in fondo a ciascuna Newsletter

Unisciti agli altri 1.816 follower

Follow POLITICHE SOCIALI e SERVIZI on WordPress.com

PFerrario su Twitter:

Vai a Segnalo.it

Benvenuti e bentornati, Paolo Ferrario

Statistiche del Blog

  • 1,088,064 visite
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.816 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: