Home » 4) POLITICA ITALIANA, GEOPOLITICA, STORIA » POLITICA ITALIANA » SISTEMA POLITICO » corruzione » il curriculum di Francesco Belsito, tesoriere della Lega Nord di Umberto Bossi, da un articolo di Alessandro Trocino in Corriere della Sera 6 aprile 2012

il curriculum di Francesco Belsito, tesoriere della Lega Nord di Umberto Bossi, da un articolo di Alessandro Trocino in Corriere della Sera 6 aprile 2012

  • Una carriera che, come accade spesso nella Lega, passa per la vicinanza al Capo. Belsito non manca mai quando Bossi va in vacanza ad Alassio: lo accompagna al Bar Lido e offre volentieri il palmo della mano per il consueto «diretto» scherzoso del Senatur.
  • La Porsche Cayenne di Belsito (ieri, nel garage, ne aveva altre due di Porsche), in sosta nei parcheggi riservati della Questura, non passa inosservata. Lui si difende: «Sono autorizzato per motivi di sicurezza». 
  • Sul sito del governo risulta dottore in Scienze Politiche. Nel curriculum della Regione, invece, laureato in Scienze della Comunicazione. Lui spiega che i titoli sono stati presi a Malta e a Londra (ma sono istituti non riconosciuti). 
  • A casa di Ruby Rubacuori spunta, misterioso, un suo biglietto da visita.
  • Si moltiplicano gli incarichi: vicepresidente della Fincantieri, consigliere della Filse (la cassaforte della Regione), amministratore della Editoriale Nord (che edita la «Padania»). 
  • Nel suo curriculum, non esattamente in evidenza, ci sono anche le partecipazioni a due società poste in liquidazione. Un giorno, a Genova, Balocchi lo presenta al presidente dell’Ordine dei Commercialisti: «Il dottor Belsito, che è anche un suo collega». Qualche giorno dopo, il presidente confessa a uno dei presenti: «Ma quale collega, Belsito non è commercialista»  … il diploma sarebbe stato preso (o inventato) in una scuola di Frattamaggiore (Napoli) specializzata in «recupero anni»: secondo i carabinieri, il nome di Belsito non era nell’elenco degli esaminandi e la firma del preside non corrispondeva.
  • coinvolto in due crac e viene segnalato in un giro di amicizie «pericolose». Davanti ai magistrati ammette anche una bizzarra pratica: «Sì, facevo regali ai finanzieri, ma non mi sembrava una forma di corruzione»  …. Umberto Bossi non muove un dito, difendendo anzi Belsito: «È un buon amministratore, ha scelto bene come investire, non in Africa ma in Norvegia».
  • I magistrati parlano di fondi per la ristrutturazione della villa di Bossi e per la campagna di Renzo. E di contatti con la ’ndrangheta. Accuse tutte da provare, ovviamente
  • A rileggerla oggi, la «Padania», fa una certa impressione. L’inviato ad Alassio, nel 2010 definiva così Belsito: «Un ligure doc. E dunque uno che con i numeri ci sa fare».
Vai anche al curriculum nel Blog Gli Intoccabili:

2 commenti

  1. intoccabili scrive:

    ma porca miseria effettivamente qualcosina si poteva dubitare…

  2. PolSer scrive:

    loro non dubitano. hanno solo certezze di fede che gli derivano da bossi. sono cervelli fidelizzati. e la loro fede indiscussa li rende estremamente simili agli islamici talebani.
    ti incollo una basica e preziosa citazione che uso spesso in relazione a questi avvenimenti (diciamo così: quelli per cui chi di spada ferisce di spade perisce):

    “Si vitam inspicias hominum, si denique mores, cum culpam alios, nemo sine crimine vivit”:

    Guardali, gli uomini, come vivono, mentre biasimano gli altri: nessuno è senza colpa.

    Catone, Distici

    nella traduzione di Giancarlo Pontiggia

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scorri la rete analitica dei Temi

Scrivi il tuo indirizzo Email per ricevere gli aggiornamenti. Per cancellarti clicca sull’apposito link che si trova in fondo a ciascuna Newsletter

Unisciti agli altri 2.554 follower

Cookies e Privacy

Diritti d’autore e cookies

Questo blog raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge
Ricordo che questo blog non contiene informazioni aggiornate con cadenza periodica regolare, non può quindi essere considerato giornale o periodico ai sensi della legge 62/2001 e non memorizza in alcun modo i dati comunicati dagli utenti tramite e-mail e gli stessi non vengono in alcun modo comunicati a terze parti. L’autore del blog non tratta in alcun modo i dati degli utenti. Gli utenti sono liberi di commentare gli articoli sotto la loro più completa responsabilità. Le immagini pubblicate, così come i testi, sono da intendersi come materiale di propaganda; qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del blog, che provvederà alla loro pronta rimozione.

Privacy:

Si informa che i dati, eventualmente ricavati dall’uso dei cookie, non sono in possesso dell’autore dei contenuti di questo blog. Il titolare di questi dati, come dei dati connessi alla privacy degli utenti e lettori è wordpress.com

Cookies:

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma di blogging WordPress.com .

Utilizzando questa piattaforma, noi Autori e Tu lettore siamo soggetti alle condizioni espresse dai Termini di Servizio e alla Privacy Policy di Automattic

La piattaforma fa uso di cookie erogati per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati raccolti sono a noi visibili solo in forma anonima e aggregata secondo quanto stabilito da WordPress.com, e non abbiamo conoscenza di alcuno dei dettagli specifici di accesso (IP di provenienza, o altro) dei visitatori, ad eccezione dell’email necessaria per lasciare un commento o contattarci.

Ricordo che è una tua libertà / scelta / compito bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) che non desideri tramite opportuna configurazione del tuo browser

Vi informiamo quindi che navigando in questo sito accettate automaticamente l’uso dei cookie.

SE NON VUOI I COOKIES ABBANDONA QUESTO BLOG E NON CONSULTARLO.

Ovviamente è sempre possibile impostare il proprio browser per la NON memorizzazione dei cookie stessi.

Statistiche del Blog

  • 1,193,191 visite

Archivio cronologico

Benvenuti e bentornati, Paolo Ferrario

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 2.554 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: