Massimo Cacciari: “sia­mo davanti a una crisi di sistema. Una crisi che andrebbe affrontata con misu­re straordinarie arrivando a cercare un compromesso. Un compromesso stori­co per uscirne definitivamente”

… temo che sarà una patacca totale. Per attuare un vero federalismo fiscale bisognerà limitare i poteri della finanza centrale. In una congiuntura internazionale del genere faccio il facile profeta, si faranno delle concessioni ad alcune città. Conceden­do la possibilità di qualche tassa ad hoc, tipo la tassa di soggiorno. Con il risul­tato scontato di un aggravio della pres­sione fiscale.

Quadro sconfortante senza solu­zioni?

La soluzione ci sarebbe se avessimo un ceto politico in grado di capire che sia­mo davanti a una crisi di sistema. Una crisi che andrebbe affrontata con misu­re straordinarie arrivando a cercare un compromesso. Un compromesso stori­co per uscirne definitivamente. Ma leí pensa che oggi un accordo del genere sia possibile?

intervista a Il Secolo d’Italia 12 gennaio 2011:

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.