E’ evidente che il bipolarismo è in crisi. E’ malato al di là di questo governo tecnico, che poi tecnico non lo è assolutamente. E’ l’esecutivo più politico che ci sia mai stato, è il governo del Presidente Napolitano, un governo di emergenza essenzialmente politico che indica un mutamento complessivo degli equilibri politici in Italia, Massimo Cacciari

“La fine del bipolarismo significa che il Popolo della Libertà si sfalda in quella parte che vuole rimanere fedele a Berlusconi e chi invece guarda ormai a Monti come leader di un nuovo governo di coalizione. E anche nel Pd accade la stessa cosa”. E sul leader della nuova alleanza: “Spingeranno per Monti presidente della Repubblica e Casini presidente del Consiglio”.

Il governo Monti ha dato il colpo di grazia al bipolarismo all’italiana?
“E’ chiaro. E’ evidente che il bipolarismo è in crisi. E’ malato al di là di questo governo tecnico, che poi tecnico non lo è assolutamente. E’ l’esecutivo più politico che ci sia mai stato, è il governo del Presidente Napolitano, un governo di emergenza essenzialmente politico che indica un mutamento complessivo degli equilibri politici in Italia. Questo esecutivo non poteva che rafforzare il Terzo Polo, visto che il Terzo Polo, tra l’altro molto saggiamente, è l’unico che lo appoggia sine glossa (senza voce). E’ chiaro che si va verso una dimostrazione palese della crisi del bipolarismo all’italiana”.

E come ne escono Pd e Pdl da questa crisi?
“La fine del bipolarismo significa che si sfalda il Popolo della Libertà in quella parte che vuole rimanere fedele a Berlusconi e al berlusconismo e chi invece guarda ormai a Monti come leader di un nuovo governo di coalizione”.


…E nel Pd?

“Succederà la stessa cosa, l’area più moderata guarderà al Centro”.

Si formerà quindi una alleanza o un nuovo partito?
“Si darà vita ad una coalizione con le frange del Pd, del Pdl più i partiti del Terzo Polo”.

Monti al Colle, Casini premier. Morto il bipolarismo torna la Dc. L’intervista di Affaritaliani.it a Massimo Cacciari – Affaritaliani.it.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.