Prendersi cura di un malato di Alzheimer. L’esperienza di un gruppo di auto aiuto per caregiver, intervista a GIUDITTA GATTULLI | Cesvot – Tutta l’energia del volontariato

in Italia vivono circa 1 milione di persone affette da demenza, 150mila sono i nuovi casi ogni anno. Le persone malate di Alzheimer sono 600mila. Di questi circa l’8% sono assistiti direttamente dai familiari, in prevalenza figli e coniugi (37%) soprattutto di sesso femminile e con un’età media di 59 anni (ricerca Aima-Censis 2016).Per saperne di più sui malati di Alzheimer e i loro familiari abbiamo intervistato Giuditta Gattulli, facilitatrice del gruppo di auto aiuto “Frammenti di Memoria” e psicologa con una lunga esperienza nei gruppi di sostegno e psicoeducazionali, attualmente in servizio presso una Rsa fiorentina.

vai all’intero articolo:

Sorgente: Prendersi cura di un malato di Alzheimer. L’esperienza di un gruppo di auto aiuto per caregiver | Cesvot – Tutta l’energia del volontariato

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.