MATTEO RENZI, La chiusura della campagna referendaria da Firenze, piazza della Signoria – 2 dicembre 2016

Mi hanno detto che devo togliermi il cappotto per sembrare più bello.(qui il video dell’intervento)
Non ci penso neppure. Anche perché sono un po’ stanchino ma anche gasatissimo perché questa vittoria possiamo portarla a casa. Siamo a un passo.
Siamo alle 48 ore decisive, le 48 ore che possono cambiare il futuro dei nostri figli.
Grazie a tutte le famiglie che sono in piazza, anche con i bambini che prendono il freddo per dire che la riforma è per loro, non è per il governo.
Vorrei che salutiamo Firenze e la Torre di Arnolfo e la guardassimo con lo stupore con cui la guardano gli innamorati. Guardiamo la loggia, la piazza, luogo di efferatezze… perché in Piazza della Signoria ci hanno combinato di tutto (non mi riferisco solo a Savonarola).
Oggi, in questa piazza, prima di tutto vorrei che risuonasse forte il messaggio che noi vogliamo bene all’Italia e che chiediamo a tutti di abbassare i toni di questa competizione.
Diciamolo: prima di tutto siamo italiani che credono in questo Paese, che non rispondono agli insulti, italiani che hanno tante sfide da vincere insieme

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.