Il coraggio di GUIDO ROSSA. Vita e morte di un eroe ordinario che ha sfidato le brigate rosse, Paolo Morando in Domani, 9 dicembre 2021

  • Guido Rossa oggi avrebbe potuto avere 87 anni e alle spalle chissà quante altre montagne scalate, quanti altri quadri dipinti, quante altre fotografie scattate. Le Brigate rosse lo hanno ucciso invece il 24 gennaio 1979 a Genova.
  • La sua uccisione segna un punto definitivo di svolta nella parabola brigatista degli anni Settanta, che già l’anno prima con il sequestro e l’uccisione di Aldo Moro aveva messo a dura prova quella cosiddetta “area grigia” (né con lo stato né con le Br) che in ambienti studenteschi, operai, intellettuali costituiva il terreno di crescita per aspiranti terroristi.
  • Lo storico Sergio Luzzatto, in Giù in mezzo agli uomini pubblicato in questi giorni da Einaudi, ha scelto un approccio fin qui poco seguito: raccontare di Rossa non solo la morte, la cronaca dei fatti e le sue conseguenze, bensì l’intera sua vita.

intero articolo in https://www.editorialedomani.it/idee/cultura/guido-rossa-storia-brigate-rosse-bgemlqhl

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.