islamismo e demografia islamica: «Presto irromperemo nell’emisfero Nord. E non vi irromperemo da amici, no. Vi irromperemo per conquistarvi. E vi conquisteremo popolando i vostri territori coi nostri figli. Sarà il ventre delle nostre donne a darci la vittoria. […], il capo algerino Boumedienne, 1974


diceva Oriana Fallaci: “tre punti che considero cruciali Punto numero uno. […] l’immigrazione […] il Cavallo di Troia che ha penetrato l’Occidente e trasformato l’Europa in ciò che chiamo Eurabia. […]. Punto numero due. Non credo nella fandonia del cosiddetto pluriculturalismo. […] E ancor meno credo nella falsità […]

Americani e tedeschi sapevano dov’era il nazista Eichmann – Società e Costume – La Provincia di Como


I servizi segreti di Stati Uniti e Germania conoscevano il luogo dove si nascondeva Adolf Eichmann, il braccio destro di Hitler che fu il registra operativo della cosiddetta “soluzione finale” (lo sterminio degli ebrei), e questo anche dieci anni prima dell’intervento israeliano che nel 1969 rapì il criminale nazista […]

Carlo Tullio – Altan, Modelli concettuali antropologici per un discorso interdisciplinare tra psichiatria e scienze sociali


Introduzione Carlo Tullio Altan (1916-2005) è stato uno dei fondatori della antropologia culturale in Italia. Nella sua biografia intellettuale dice di sé: “Nel ripren­dere in mano i testi che scrissi e pubblicai a partire dal 1943, e nel leggervi le riflessioni che vi erano riportate, tratte an­che da quaderni […]

Carlo Tullio Altan, Modelli concettuali antropologici per un discorso interdisciplinare tra psichiatria e scienze sociali, in Psicoterapia e scienze umane n. 1 1967, poi ripubblicato in Psicoterapia e scienze umane n. 1 1975


Carlo Tullio Altan, Modelli concettuali antropologici per un discorso interdisciplinare tra psichiatria e scienze sociali, in Psicoterapia e scienze umane n. 1 1967, poi ripubblicato in Psicoterapia e scienze umane n. 1 1975   Carlo Tullio – Altan, Modelli concettuali antropologici per un discorso interdisciplinare tra psichiatria e scienze sociali, in […]

Emanuele Severino


Emanuele Severino Brescia, 1929 Documenti correlati   VITA Nato il 26 gennaio 1929 a Brescia, Emanuele Severino si laurea a Pavia nel 1950 con Gustavo Bontadini, con una tesi su “Heidegger e la metafisica”. Ottiene la libera docenza in filosofia teoretica nel 1951. Dopo un periodo di insegnamento […]