Intervista a Gianmario Gazzi, presidente nazionale dell’Ordine degli assistenti sociali sulla storia di Desirée, “Da anni denunciamo il collasso dei servizi”, 1 novembre 2018

01 novembre 2018 – Intervista a Gazzi del Redattore sociale: Desirée, “Da anni denunciamo il collasso dei servizi”
Il quesito che oggi grida è: perché quella ragazza è rimasta sola?”:

così Gianmario Gazzi, presidente nazionale dell’Ordine degli assistenti sociali, interviene sulla morte della sedicenne.

un estratto dalla intervista:

” Come assistenti sociali, siamo consapevoli professionalmente che nessuno di noi ha il potere di salvare tutte le vite, ma denunciamo da anni una situazione di vero e proprio collasso dei servizi, vittime di logiche di risparmio lineare e di una politica manageriale, in cui la questione dei costi è dominante e la spesa sociale è considerata ‘improduttiva’. E’ per colpa di questa logica che poi il dramma si fa carne e ossa, con la storia di Desirée, che è una storia di ‘povertà’. Per lavorare su biografie complesse come questa, occorre mettere in campo una forte sinergia tra tutti gli attori del territorio: sociali, sanitari, educativi e del lavoro. Solo mettendoli insieme tutti, costruiremo quell’inclusione sociale, che è il contrario di marginalità”

“Le risorse non bastano se non c’è integrazione dei servizi. L’urgenza è costruire un sistema… (leggi tutto)

vai a:

Intervista a Gazzi del Redattore sociale: Desirée, “Da anni denunciamo il collasso dei servizi”

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.