Antonio Logli è in carcere per aver ucciso la moglie: la Cassazione ha confermato la condanna a 20 anni per l’omicidio e la distruzione del cadavere di sua moglie Roberta Ragusa, 12 luglio 2029

Logli è in carcere per aver ucciso la moglie
Antonio Logli è entrato in carcere a Livorno nella notte di mercoledì, dopo che la Cassazione ha confermato la condanna a 20 anni per l’omicidio e la distruzione del cadavere di sua moglie Roberta Ragusa, delitto compiuto nel 2012. La corte suprema ha considerato inammissibile il ricorso della difesa dell’imputato e ha reso definitivo il verdetto emesso il 14 maggio 2018 dalla Corte d’Assise d’Appello di Firenze. Se per la cugina di Roberta, Maria Ragusa, «giustizia è stata fatta», lui che s’è sempre detto innocente ha fatto sapere d’essere «disperato».

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.