9 Ottobre 1998: il partito della “Rifondazione comunista” di Fausto Bertinotti fa cadere il primo Governo Prodi

La Camera nega al Governo la fiducia chiesta da Romano Prodi per battere la opposizione (interna alla sua coalizione) di Fausto Bertinotti e Rifondazione comunista alla manovra economica. Prodi si dimette.

Qui un video del compiaciuto  Bertinotti, nel salottino di Bruno Vespa a Porta a porta: http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-2bc24932-a479-4e9a-bc35-432133d9412a.html

Il Presidente della Repubblica Scalfaro dà l’incarico a Massimo D’Alema che ha il sostegno parlamentare dell’UDR di Cossiga, oltre che della coalizione dell’Ulivo, ma non quello di Rifondazione comunista.

Cade così il primo Governo Prodi

Fu un “crimine politico” e si aprirà, di fatto, il periodo ad egemonia berlusconiana.

Sempre rifondazione contribuirà a fare cadere, nel 2008, anche il secondo governo Prodi.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.