Dossier Comitato di bioetica 20016/2010

Suicidi in carcere, criteri di determinazione della morte, donazione di organi a persone sconosciute. Problematiche di interesse nazionale ed internazionali, emerse con il progredire delle ricerche e con la comparsa di nuove possibili applicazione di interesse clinico riguardo ai diritti fondamentali dell’uomo, pareri su problematiche di inizio e fine vita, ma anche tematiche politico-sociali sia in riferimento all’uomo che alla vita animale e all’ambiente. Sono solo alcuni esempi del lavoro svolto dal Comitato Nazionale per la Bioetica dal 2006 al 2010 e illustrato il 15 luglio in conferenza stampa a Palazzo Chigi dal Presidente del Comitato, Francesco Paolo Casavola e dal sottosegretario alla Presidenza Gianni Letta. L’Italia è stato uno dei primi Paesi in Europa che ha istituito un Comitato Nazionale per la Bioetica che si avvale delle più autorevoli competenze nelle diverse discipline biologiche, giuridiche, scientifiche ed etiche. Il Comitato ha la funzione di consulenza etica presso il Governo, il Parlamento e le altre istituzioni e di informazione nei confronti dell’opinione pubblica sui problemi nell’ambito delle scienze della vita e della cura della salute. Inoltre, il Comitato promuove una intensa attività di internazionalizzazione – traducendo i pareri; – partecipando agli incontri semestrali dei Comitati Etici europei e mondiali; – mantenendo costanti rapporti con il Consiglio d’Europa e l’Unesco.

Un commento

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.