annullato il bando per il servizio civile del 2012, che aveva già dato a 18.000 ragazzi e ragazze italiane la promessa dell’assunzione annuale prevista dalla legge

L’accoglimento del ricorso di un cittadino pakistano, che chiedeva di poter avere accesso all’istituto del servizio civile nonostante fosse privo della cittadinanza italiana, ha portato ad annullare il bando per il servizio civile del 2012, che aveva già dato a 18.000 ragazzi e ragazze italiane la promessa dell’assunzione annuale prevista dalla legge. Il governo si è detto favorevole ad allargare l’istituto ai cittadini stranieri ma ha fatto ricorso per evitare che il bando di quest’anno possa essere annullato ed evitare di danneggiare chi aveva già deciso di destinare un anno al servizio civile.

da Il guaio col servizio civile | Il Post.

Un commento

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.