cronaca del processo e condanna (alla Corte d’appello di Torino, il 13 marzo 1985), del “comico” beppe grillo per OMICIDIO COLPOSO di due coniugi e del loro figlio Francesco (1981-1985) – raccontato da Filippo Facci in Il Giornale.it, 24 aprile 2008. Con un VIDEO descrittivo degli eventi a cura di Poultrykid

La frase tipica del comico Grillo è “siete Morti.

Forse, tenendo conto di questo episodio del passato, farebbe meglio a non usare questo linguaggio.

Catone sapeva già come stanno le cose in questo mondo:

“Si vitam inspicias hominum, si denique mores, cum culpam alios, nemo sine crimine vivit”:

Guardali, gli uomini, come vivono, mentre biasimano gli altri: nessuno è senza colpa.

Catone, Distici nella traduzione di Giancarlo Pontiggia

Qui sotto aggiungo della documentazione che gira sul web da anni, ma che pochi ricordano.

Paolo Ferrario


vai all’articolo di Filippo Facci del 24 aprile 2008:

http://www.ilgiornale.it/news/jeep-ville-e-guai-giudiziari-vita-spericolata-beppe.html

Grillo pericolo pubblico. Condannato nell’88 a 1 anno e quattro mesi per omicidio colposo plurimo

l’omicidio colposo di grillo su google:

https://tinyurl.com/ydfx2n24

https://tinyurl.com/y77lxsmc


PER MEMORIA ricordo anche:

1

Non cerco nulla, se non la verità”, “mi rifiuto di essere strumentalizzata da una politica in cui non mi riconosco, e dopo questa intervista non intendo tornare sull’argomento”, “chiedo solo di incontrare il signor Grillo. E’ un gesto che devo a me stessa, ma anche ai miei genitori e a mio fratello, che non possono più parlare”.

Cristina Gilberti, la sopravvissuta della famiglia che nel 1981 perse la vita in un incidente mentre viaggiava nell’auto guidata dall’amico Beppe Grillo, dopo 30 anni parla, in esclusiva, a Vanity Fair ….

da http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2013/02/05/Sopravvisse-incidente-81-chiede-parlare-Grillo_8193708.html?utm_source=twitterfeed&utm_medium=twitter

2

2016-04-17_1732112016-04-17_1733062016-04-17_1733582016-04-17_1734302016-04-17_1735022016-04-17_173533

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.