MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI

Home » 1) BISOGNI, DOMANDE, PROBLEMI » SALUTE E MALATTIA » Cure palliative » La nuova frontiera delle cure palliative, la quarta età, di Marina Sozzi | Si può dire morte

La nuova frontiera delle cure palliative, la quarta età, di Marina Sozzi | Si può dire morte

modificare il modello d’intervento, costruendo un approccio palliativo progressivo, consapevoli dell’era della cronicità in cui siamo entrati, e dell’esigenza di personalizzare le cure per tutti, ma a maggior ragione per gli anziani. Ciò non significa abbandonare terapeuticamente pazienti che possano ancora trarre un beneficio significativo da un intervento anche invasivo, ma non infliggerlo a persone che non hanno possibilità di sopravvivere ad esso un tempo congruo, con una qualità di vita compatibile con la loro visione della propria dignità. Occorre per questo fare un altro passo verso il coinvolgimento del paziente nel percorso di cura, grande sfida per la medicina di questo secolo. Un passo che comporta: a) di partire da una corretta informazione, che prospetti rischi e benefici per la salute fisica e mentale di ciascuno; b) di concertare le cure con il paziente, con rispetto per il suo mondo interiore e le sue possibilità di comprensione, c) di dargli la possibilità di esprimere le proprie preferenze (anche con un po’ di anticipo rispetto alla situazione concreta della scelta terapeutica, soprattutto in considerazione dell’incidenza delle demenze senili oggi).

VAI ALLA INTERA SCHEDA QUI

Sorgente: La nuova frontiera delle cure palliative, la quarta età, di Marina Sozzi | Si può dire morte


Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Scorri la rete analitica dei Temi

Scrivi il tuo indirizzo Email per ricevere gli aggiornamenti. Per cancellarti clicca sull’apposito link che si trova in fondo a ciascuna Newsletter

Segui assieme ad altri 3.345 follower

Follow MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI on WordPress.com

Carlo Tullio – Altan (1916-2005): una ricostruzione dei passaggi chiave della sua ricerca socio-antropologica. Scheda/video di Paolo Ferrario:

Aggiornamenti Twitter

Archivio cronologico

Statistiche del Blog

  • 1,435,277 visite
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: