Grillo e il Volksgerichtshof (o Tribunale del Popolo): un tribunale speciale istituito nella Germania nazista tra il 1934 e il 1945 per giudicare i reati politici contro il Fuhrer e il suo regime – LUCA FAZZI in Il Fatto Quotidiano

Il Volksgerichtshof (o Tribunale del Popolo) era un tribunale speciale istituito nella Germania nazista tra il 1934 e il 1945 per giudicare i reati politici contro il Fuhrer e il suo regime. Il riferimento al popolo come arbitro della giustizia era solo nominale in quanto i giudici venivano nominati direttamente da Hitler e erano scelti in base ai principi di fedeltà indiscussa al regime. Caratteristica delle sentenze del Volksgerichtshof era l’inappellabilità delle sentenze. Una volta giudicato colpevole l’imputato non poteva più ricorrere in appello. Tale facoltà era consentita solo al pubblico ministero per aggravare la richiesta di pena qualora fosse stata reputata troppo mite.

Ogni qual volta la politica fa appello al giudizio del popolo, incorpora in sé qualcosa di inquietante e di oscuro. E quando il richiamo al popolo avviene in momenti di grandi contraddizioni storiche, di crisi economiche e di sfiducia nella democrazia, il rischio di fare precipitare le debolezze delle classi dirigenti e i vulnus della politica nell’abisso del totalitarismo è più che mai attuale.

….

VAI ALL’INTERO ARTICOLO

Sorgente: Grillo e la giuria popolare, riderci su non cambierà le cose – Il Fatto Quotidiano

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.