INTERVENTI ASSISTITI CON ANIMALI Manuale per operatori, di C. Scarcella, R. Vitali, F. Brescianini, Maggioli editore, 2019

INTERVENTI ASSISTITI CON ANIMALI
C. Scarcella, R. Vitali,
F. Brescianini
Scritto per fornire indicazioni utili alla realizzazione di Interventi Assistiti con Animali e per valorizzare conoscenze, competenze ed esperienze locali e nazionali, il manuale costituisce uno strumento di riferimento ed orientamento per tutti gli operatori, siano essi coadiutori degli animali, referenti di intervento, responsabili di progetto o altre figure professionali dell’équipe multidisciplinare IAA. Gli autori, di diverse professionalità e provenienza, sono accomunati da lunga esperienza nella valorizzazione del rapporto uomo-animale, quale risorsa relazionale, in una pluralità di interventi educativi, assistenziali, terapeutici e riabilitativi.
CONSULTA L’INDICE COMPLETO

Parte prima – I fondamenti degli IAA
1. Tutti attorno a una cuccia
2. Storia degli Interventi Assistiti con gli Animali
3. Un approccio evoluzionistico alla promozione della salute: il modello “biofilia-intelligenza naturalistica” negli Interventi Assistiti con gli Animali
4. La relazione uomo-animale: aspetti affettivi, cognitivi e comunicazione interspecifica
5. Il contributo della ricerca neuroscientifica dalla relazione uomo-animale agli IAA
6. Aspetti critici e disfunzionali della relazione uomo-animale: possibili implicazioni per gli IAA
7. Specie animali coinvolte, caratteristiche etologiche e individuali
Parte seconda – Normativa, aspetti legali ed etici
8. Istituzioni e contesto normativo
9. Istituto Superiore di Sanità nell’ambito degli IAA
10. Il ruolo di Regione Lombardia
11. I livelli essenziali di assistenza (LEA)
12. Aspetti assicurativi, medico-legali, di sicurezza e gestionali negli IAA
13. Deontologia professionale e Interventi Assistiti con gli Animali
14. Aspetti di bioetica
Parte terza – Pianificazione e realizzazione degli interventi
15. I presupposti degli IAA con valenza terapeutica
16. La progettazione educativa
17. La pianificazione di un intervento educativo di zooantropologia didattica dell’ATS di Brescia – “Se lo conosci … non morde”
18. Il lavoro d’équipe negli Interventi Assistiti: navigare insieme
19. Il setting operativo e il lavoro di gruppo
20. La misurazione del comportamento animale: tecniche e problemi
Parte quarta – Modelli esperienziali
TAA
• Centro di riabilitazione equestre Vittorio di Capua: esperienza decennale dell’ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda
• Interventi Assistiti con il cavallo e salute mentale
• Una riflessione sugli Interventi Assistiti con gli Animali presso AOU Meyer – Firenze: l’esperienza di Antropozoa
• Esperienze dell’UONPIA – Ospedale dei Bambini di Brescia dal 2002 ad oggi
EAA
• Il progetto “in terapia intensiva” all’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano
• L’esperienza nella seconda casa di reclusione di Milano-Bollate con il Progetto “Cavalli in carcere”
• Lavorare con gli asini e fare impresa: esperienza di Caritas Diocesana Brescia
AAA
• Attività Assistite con gli Animali in ambiente geriatrico
• Attività Assistita con Animali in ambito geriatrico: le esperienze presso l’Istituto Geriatrico Frisia di Merate (LC) in soggetti con decadimento cognitivo
• L’esperienza del Rifugio degli Asinelli ONLUS, dove gli asini vengono al primo, secondo e terzo posto

Carmelo Scarcella
Medico Specialista in Igiene e Medicina Preventiva e Psichiatria, Direttore Generale – Agenzia Tutela della Salute di Brescia.
Roberta Vitali
Medico Veterinario, Responsabile U.O.S.D. Igiene Urbana, Tutela Animali d’affezione e pet therapy – Agenzia Tutela della Salute di Brescia.
Francesco Brescianini
Medico Veterinario, Direttore Servizio Igiene Allevamenti – Agenzia Tutela della Salute di Brescia.

Agenzia Tutela Salute di Brescia (già ASL Brescia) nell’ambito dei suoi compiti istituzionali di valorizzazione, innovazione e sperimentazione di strumenti di prevenzione e promozione della salute, si occupa attivamente di Interventi Assistiti con la mediazione animale dal 2000, e con questa iniziativa intende anche contribuire al percorso virtuoso volto ad inserire le Terapie Assistite con Animali nei Livelli Essenziali di Assistenza, sia per la loro valenza terapeutica, sia perché pienamente allineate all’evoluzione del sistema sociosanitario lombardo dalla “cura al prendersi cura”, in cui ad essere preso in carico non è il paziente o la patologia ma la persona nel suo complesso.

Febbraio 2019 – Pagine 404 – F.to 17×24 – Codice 88-916-3181-7
Euro 19,55 anziché Euro 23,00

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.