Politiche sociali II, Programma del corso Marzo/Maggio 2010/2011

Programma del corso 2010/2011

Il corso è rivolto agli studenti dell’indirizzo “consulenza pedagogica e progettazione educativa” e “coordinamento e organizzazione dei servizi”

Periodo: Marzo-Maggio 2011, 64 ore 6 ore settimanali.

OrarioMartedì ore 10,30-12,30Giovedì ore 12,30-16,30

Sede: le lezioni si terranno nell’Edificio U6aula 11, in Via Raffaello Giolli (d’angolo con Via Thomas Mann), a circa 12 minuti a piedi dagli edifici centrali della Facoltà.

Il programma di dettaglio ed il metodo di lavoro didattico del 2011 sarà spiegato e discusso analiticamente alla prima lezione.

Obiettivi e contenuti

La finalità complessiva del corso è di fornire un quadro di conoscenze sulla struttura ed il funzionamento del sistema di governo e di governance delle politiche sociali. In prospettiva specifica il corso intende elaborare e trasmettere strumenti di analisi teorici ed operativi necessari ad orientarsi nelle reti istituzionali, organizzative e professionali dei servizi alla persona ed alla comunità.

Programma

L’articolazione didattica metterà a tema l’intreccio fra gli assetti istituzionali dei servizi sociosanitari ed educativi, gli strumenti amministrativi che vengono messi in atto e la particolarità delle politiche che si determinano in alcune aree problematiche.

Più in dettaglio verranno trattate le seguenti tematiche: definizione e modelli di analisi delle politiche socialidinamiche dei bisogni e della domandaeffetti sull’offerta di servizi e sulle professioni; le grandi riforme degli anni ’90-2001tendenze attuali nelle aree sociali, sanitarie e socio educative; i rapporti Stato/Regioni/Enti locali e la prospettiva del modello italiano di federalismo, con riferimento anche alcaso della Regione Lombardiaprogrammazione e progettazione locale delle politiche (piani di zona, carte dei servizi, rapporti amministrativi con i soggetti di terzo settore); monografie su aree tematiche cruciali (famiglie e infanzia, istruzione e formazione professionale, disabilità, questioni di bioetica)

Risultati di apprendimento previsti

Dallo svolgimento del corso, anche attraverso la produzione di materiali didattici originali scritti appositamente, ci si attende di approfondire la conoscenza delle istituzioni dello stato italiano nelle quali i professionisti dei servizi alla persona e alla comunità agiscono con la propria strumentazione metodologica e tecnica.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.