La mobilità sociale fornisce indicazioni su quanto, all’interno di una società, un individuo ha probabilità reali di passare da una classe sociale ad un’altra …. da EULAB consulting n. 16, 2012

La mobilità sociale fornisce indicazioni su quanto, all’interno di una società, un individuo ha probabilità reali di passare da una classe sociale ad un’altra, modificando la sua condizione socio-economica di partenza.

Secondo  un’indagine ISTAT del 2003 nel nostro Paese si riscontra una bassa mobilità tra le classi sociali in relazione alla classe di origine. La competizione per l’occupazione dello spazio sociale continua ovunque a essere influenzata direttamente dalla classe di origine, che mette a disposizione dei propri figli – in quote variabili – tre tipi di risorse: economiche, culturali e sociali. Gli individui, sulla base delle risorse familiari, avviano un percorso di istruzione e formazione, all’interno del quale spendono i propri talenti e le proprie abilità personali, per giungere ad accedere al mercato del lavoro e approdare alla classe sociale di destinazione.

Scarica la newsletter (formato pdf)

da Newsletter N°16 – Tale padre, tale figlio?.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.