Coloro che attaccano il Governo Monti/NAPOLITANO sono come malati di cancro che se la prendono con Umberto Veronesi

Questo è un blog di Politica dei servizi alla persona. E allora userò una metafora, volutamente forte, dei servizi alla persona.

Chi attacca frontalmente il Governo Monti/NAPOLITANO (come i camussosauri dei cgiellini della Camusso, e l’Italia dei valori di Di Pietro e Scilipoti)) o subdolamente (i vari peones delle due opposizioni italiane) si comporta come se un malato di cancro se la prendesse con Umberto Veronesi che gli sta dando l’occasione e per curarsi.

Il sistema politico italiano stava vivendo, grazie al capolavoro di Giorgio Napolitano, la sua migliore fase istituzionale (nonostante la crisi sistemica).

Ma ora stanno comparendo di nuovo i sicari e gli assassini.

Sia fra i cittadini elettori,  sia fra i politici del Parlamento e i sindacalisti con la cravattina ed i berretto rosso

Paolo Ferrario

Como 10 maggio 2012

3 commenti

  1. Condivido la metafora. D’altronde è analoga alla mia su chi accusa il chirurgo che gli taglia la gamba invece di chi la gamba gli ha spappolato.
    Vero è che forse Monti doveva continuare a fare come ha fatto così bene i primi mesi, cioè a continuare come se così non fosse, senza passare a posizioni accusatorie in realtà difensive, cioè senza farsi invischiare. Ma forse non è possibile…
    Anch’io temo per l’impresa pur così bene iniziata. Ma difficile da portare avanti. In parte penso anche per loro mancanze (spesso mancano sul piano dell’attuazione concreta, per poco spirito pratico), ma, soprattutto per come è l’Italia: mi sembra strutturalmente incompatibile con le loro proposte di cambiamento.
    Speriamo nell’Europa (anche se non sono troppo ottimista)!

    "Mi piace"

  2. cara giuliana, so che la metafora era un po’ forte, anche perchè il cancro è prorio una brutta malattia che fa paura e che fa molto soffrire
    ma non ne posso più di queste cornacchie delle due finte opposizioni NON DI GOVERNO. Sono i primi RESPONSABILI DELLA ATTUALE SITUAZIONE e in uno stillicidio quotidiano vogliono asfissiare il governo Monti/NAPOLITANO, che sta agendo in base al PRINCIPIO DI RESPONSABILITA’. facendo il possibile per scongiurare tempi davvero duri
    ne abbiamo parlato a lungo io e te, e produttivamente.
    ed è vero quanto dici bene: “per come è l’Italia: mi sembra strutturalmente incompatibile con le loro proposte di cambiamento”
    però in questa fase, riattivo dentro di me il motto di romain rolland che animava antonio gramsci, chiuso nel doppio carcere (quello fascista e quello comunista): PESSIMSMO DELL’INTELLIGENZA E OTTIMISMO DELLA VOLONTA’
    in fondo lo “stile monti” è anche questo
    grazie per il commento e un caro saluto
    paolo

    "Mi piace"

Rispondi a PolSer Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.