cardinale Bagnasco (Cei): “Non si può mandare alla malora i sacrifici di un anno” e “ciò che lascia sbigottiti è l’irresponsabilità di quanti pensano a sistemarsi mentre la casa sta ancora bruciando”

Anche i preti hanno perso la santa pazienza Paolo Ferrario 10 dicembre 2012 ----------------------------------------------------------------------------   In un´intervista al Corriere della Sera, il presidente della Cei, Bagnasco, dice che "non si…

Luca Ricolfi: “Né Bersani, né Alfano, né Grillo – leader delle tre principali forze in campo – sono stati finora capaci di offrire una alternativa convincente, ossia chiara ed articolata, alla linea del professore. Né Bersani, né Alfano, né Grillo – leader delle tre principali forze in campo – sono stati finora capaci di offrire una alternativa convincente, ossia chiara ed articolata, alla linea del professore. “, da L’irresistibile inadeguatezza della politica – LASTAMPA.it

Nessuno sa quanto è probabile che l’euro crolli, o che lo Stato italiano fallisca e ci trascini tutti nel baratro. Però questa eventualità, che era decisamente remota fino a qualche…

Il direttore di Prospettive Sociali e Sanitarie, Emanuele Ranci Ortigosa, dialoga con il sottosegretario Maria Cecilia Guerra, l’intera intervista sarà pubblicata su PROSPETTIVE SOCIALI E SANITARIE n. 8, 2012

L’agenda del Governo sull’assistenza sociale, Prospettive Sociali e sanitarie n. 8/12 L’attenzione dell’attuale Governo è stata assorbita dalla riforma di previdenza e lavoro, lasciando in parte finora in sospeso interventi…

il progetto del Governo non si discosta sostanzialmente (salvo che per l’entità dell’indennizzo) dal cosiddetto “modello tedesco” per il licenziamento economico-organizzativo, di Pietro Ichino – in Newsletter n. 193

Nota tecnica di Pietro Ichino in cui mostra come il progetto del Governo non si discosta sostanzialmente (salvo che per l'entità dell'indennizzo) dal cosiddetto "modello tedesco" per il licenziamento economico-organizzativo. 

stile Monti, secondo Ricolfi: abbiamo un governo non imbarazzante, e non mi riferisco solo all’ultimo Berlusconi, ma a quel cocktail di furbizia, incompetenza e immobilismo che – secondo diverse miscele e proporzioni – ha caratterizzato tutti i governi degli ultimi 15 anni

... la mia prospettiva è il confronto con quel che c’era prima. Da questa angolatura, è difficile non tirare un sospiro di sollievo: finalmente abbiamo un governo non imbarazzante, e…