Il dinosauro Cgil sbranerà Bersani e il PD – di Giampaolo Pansa in liberoquotidiano.it

È il sindacato rosso il convitato di pietra nella plancia di comando di un ipotetico governo di sinistra. La linea politica resa esplicita in questi giorni dalla rocciosa Susanna è di una semplicità elementare. E si fonda su due convinzioni conclamate. Primo: il governo Monti è nemico dei lavoratori. Secondo: la nostra forza è assai più grande e coesa di quella del Pd. 

Può sembrare assurdo, ma in questo tormentato 2012 l’unico a non avere paura del futuro è il sindacato rosso. Gli analisti politici si erano distratti nel seguire i problemi del governo tecnico. Senza rendersi conto di una verità: la Cgil è un dinosauro che poteva apparire in sonno, ma non era affatto estinto. Il dinosauro è vivo e vegeto. Lo tiene in vita e in battaglia un gruppo dirigente inchiodato al passato, anche al proprio passato personale. È sufficiente osservare i volti dei capi Cgil che hanno ripreso a mostrarsi nei talk show televisivi . ..

Il viagra di Camusso e compagni è l’aver ritrovato il nemico e, insieme, le battaglie della propria giovinezza. Il governo Berlusconi era soltanto un avversario di serie C. Ma nei confronti del governo Monti la musica può finalmente essere diversa. E lanciare segnali di guerra.  La Cgil sente di avere una nuova missione: mandare a picco l’esecutivo dei padroni del vapore, ossia le imprese, le banche e la finanza europea. Sostenuto da un ex comunista come Giorgio Napolitano, un compagno troppo paralizzato dal timore che l’Italia vada a ramengo. Ma dei rischi che corre il paese, allo squadrone rosso guidato da Camusso & C. non importa nulla. Oggi la Cgil è pronta a scendere in battaglia per dare voce a tutti gli scontenti che la crisi sta moltiplicando. Temo che vedremo la versione italiana di un sindacato greco, pronto a mobilitarsi in tutti i modi e in tutte le sedi. Rilanciando il vecchio slogan di Rifondazione comunista: «Anche i ricchi devono piangere». In realtà, dietro la tutela dei diritti dei lavoratori, si nasconde la difesa intransigente della casta del sindacalismo professionale.

…. Che cosa pensa di Bersani e dei democratici il dinosauro di corso d’Italia? È ancora troppo presto per comprenderlo sino in fondo. Ma nella nebbia che avvolge le strategie delle sinistre italiane, si fa largo un fantasma: Bersani si troverà faccia a faccia con la strapotente Cgil. E dovrà farci i conti. Un incubo per le notti del compagno Pier Luigi.

Ma l’incubo vero sarà un altro. Che cosa faranno i tanti elettori moderati di fronte al rischio di vedere al governo il trio di Vasto a braccetto con una padrona esigente quanto madama Camusso? Se volete un’ipotesi, eccola: invece di astenersi, correranno in massa alle urne per sbarrargli il passo. E nel caso che trovino come alleato il professor Monti sceso in politica, per Bersani & C. non sarà facile vincere.

qui l’intero articolo: Pansa: Il dinosauro Cgil sbranerà Pierluigi e tutti i democratici – cgil, bersani, camusso, riforma del lavoro, partito democratico, pd, sinistra, giampaolo pansa – liberoquotidiano.it.

Un commento

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.