“sento la necessità di fare una riflessione più approfondita sul volontariato”

Buongiorno professore,
mi permetto di scriverle su suggerimento della mia amica ***, faccio parte di una piccola associazione di volontariato che da più di 20 anni promuove, a ***, delle attività per sostenere progetti di accoglienza e istruzione per bambini e ragazzi delle ***.
Siamo amici di lunga data e ci accomuna l’antica esperienza dello scautismo, ora io sento la necessità di fare una riflessione più approfondita sul volontariato, vorrei fosse di più un’esperienza di crescita per noi e non solo organizzare eventi.
Tutto questo per domandarle se lei può indicarmi delle letture o un percorso da fare per approfondire l’argomento.
 Spero di non averla disturbato, la ringrazio se vorrà rispondermi.
Cordiali saluti

rispondo:

buongiorno ***
innanzitutto complimenti per i vostri progetti
la riflessione che si può fare sul volontariato è a più livelli
1. è una esperienza motivata di persone di varie età (oggi più in generale anziane, perchè i giovani sono impegnati a studiare, a trovare un lavoro, a stabilire relazioni personali e affettive.) sotto questo profilo le consiglio vedere i resoconti del recente festival del volontariato di lucca: http://www.festivalvolontariato.it
2. il volontariato è una delle risorse delle politiche sociali. qui la cosa da fare sarebbe documentarsi sul sistema complessivo dei servizi alla persona in italia. a questo link trova il corso che ho tenuto pochi mesi fa alla università: http://www.segnalo.it/AULEVIRT/2013%20Scienze%20pedagogiche/indexaulascienzepedagogiche-2013.htm. qui troverà una ampia scelta bilbiografica (sia sul sistema complessivo che sulle aree problematiche dei servizi
3 infine il volontariato è un “territorio” vasto ed articolato che può essere seguito in infiniti percorsi. potrebbe seguire i materiali informativi e formativi che seleziono nel mio lavoro di ricerca e studio. a questo link trova le fonti dedicate al “terzo settore”: https://mappeser.com/category/3-politiche-sociali-e-dei-servizi/terzo-settore/
non si preoccupi della quantità di materiali. cominci da quello che più le interessa e poi , con i tempi “giusti”, si farà anche una competenza da accostare al suo già rilevante campo esperienziale
grazie per l’attenzione
e buon futuro
e carissimi saluti
Paolo Ferrario (Como, 1948- )NON pensionato, vive a Como

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.