«Tredicenni». Sarebbe questa una delle parole chiave digitate da Massimo Giuseppe Bossetti sul suo computer

«Tredicenni». Sarebbe questa una delle parole chiave digitate da Massimo Giuseppe Bossetti sul suo computer, seguita da dettagli pornografici. Due mesi dopo l’arresto del muratore di Mapello, accusato dell’omicidio di Yara Gambirasio, emergerebbero i primi dettagli delle analisi su pc e supporti informatici sequestrati a giugno nella casa dell’uomo.

da Nei pc di Bossetti ricerche su siti pedofili. Parola chiave: «tredicenni» – Corriere.it.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.