BERNARD LEWIS, il suo libro di memorie: Notes on a century

Il libro di memorie è come un congedo dello studioso le cui tesi hanno sempre avuto eco profonda nella storia. Fu Lewis a capire per primo, unico ad aver letto gli scritti dell’ayatollah Khomeini, come il nuovo regime islamico iraniano, accolto in genere come una benefica rivoluzione contro lo scià, fosse invece un fenomeno di una inimicizia assoluta. Fu sempre Lewis a capire già nel 1998 come lo sceicco saudita Osama bin Laden, che quell’anno lanciò la sua “jihad contro i crociati e gli ebrei”, rappresentasse un pericolo mondiale. Fu sempre Lewis a indicare alla Casa Bianca che gli iracheni perseguivano con coraggio da leone il desiderio di libertà represso da Saddam Hussein.

Sorgente: “L’islam prenderà l’Europa non con la spada, ma con la demografia”

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.