Radovan Karadzic: potrebbe diventare il primo leader europeo a essere condannato per crimini di guerra e, forse, genocidio, 24 marzo 2016

Verdetto per Radovan Karadzic.

Dopo 6 anni e mezzo, dodici mesi serviti ai giudici per decidere e 588 testimoni sfilati all’Aja, si completa oggi pomeriggio il più importante dei processi dopo le guerre dei Balcani. E il leader dei serbi in Bosnia (sopra, nella foto Afp, mentre entra in aula per una delle prime udienze del processo, a fine luglio del 2008) a 70 anni potrebbe diventare il primo leader europeo a essere condannato per crimini di guerra e, forse, genocidio (leggi qui l’Extra di Francesco Battistini sull’ex presidente che rischia l’ergastolo).

Che la sentenza lo trovi colpevole ci sono pochi dubbi. Sarà alta anche la pena: se non avrà l’ergastolo, è comunque probabile che, vista l’età, non uscirà più di prigione. Resta da capire di cosa sarà esattamente colpevole. Quasi certamente, di crimini di guerra per i 1.452 giorni di assedio a Sarajevo. La vera domanda è: sarà riconosciuto responsabile del genocidio di Srebrenica? In altre parole, quel massacro di 8 mila musulmani è stato organizzato ed eseguito dal militari o pianificato a tavolino dal vertice politico serbo?

da La Stampa

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.