Contratti, appalti, capitolati

Codice dei contratti: l’importanza del Modello 231 alla luce delle Linee guida ANAC 6/2017

Mainograz

Da Codice degli appalti a Codice dei contratti

L’obiettivo è chiaro: escludere dai rapporti economici con le pubbliche amministrazioni i soggetti che operano al di fuori (o ai confini) della legalità e che non rispettano le norme dal mercato pubblico.
Il decreto legislativo 56/2017 ha stabilito diverse disposizioni integrative e correttive del Codice degli appalti (decreto legislativo 50/2016) a partire dal nome che diventa Codice dei contratti pubblici.

Esclusione da rapporti contrattuali con la pubblica amministrazione

Un’altra modifica è l’inserimento all’articolo 80 del d.lgs 50/2016 – tra i motivi di esclusione – del reato di false comunicazioni sociali (art. 2621 del codice civile). Possiamo già qui comprendere come il Modello 231 sia uno strumento essenziale per partecipare alla aggiudicazione di contratti con la pubblica amministrazione: infatti il reato di false comunicazioni sociali è uno dei reati di norma considerati con l’obiettivo di prevenirli dai Modelli 231 (previsti…

View original post 852 altre parole

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...