Regione Lombardia: legislazione sanitaria. «Cure più utili e meno redditizie»: la svolta per gli ospedali privati in Lombardia, – di Simona Ravizza in Corriere della Sera 4 febbraio 2019

Quel che sta succedendo oggi in Sanità in Lombardia è una svolta epocale. Con ricadute concrete per il paziente sulle cure che riceverà in futuro. Per la prima volta dopo ventidue anni, e ben più di un’inchiesta giudiziaria, il modello di Sanità voluto dall’allora governatore Roberto Formigoni è messo in discussione. Il suo principio ispiratore è stato la libertà di scelta del paziente tra ospedali pubblici e privati accreditati con il sistema sanitario; un’impostazione unica in Italia che, in nome della competitività, ha assicurato alle strutture private ampi margini di manovra sulle prestazioni da offrire ai cittadini. È proprio su questi margini di manovra che il governatore Attilio Fontana (Lega) vuole mettere dei limiti allo scopo di ridurre le liste di attesa e spendere il meglio possibile i soldi pubblici disponibili. Una scelta duramente contestata dagli operatori della Sanità privata che si sentono ingiustamente messi sotto accusa.

per l’intero articolo vai a:

«Cure più utili e meno redditizie»: la svolta per gli ospedali privati in Lombardia – Corriere.it

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.