Una ragazzina di 13 anni, nata in Italia da genitori nigeriani, è stata violentata per una notte intera da un ventenne anche lui nigeriano e da un suo amico, Como, 10 ottobre 2019

Una ragazzina di 13 anni, nata in Italia da genitori nigeriani, è stata violentata per una notte intera da un ventenne anche lui nigeriano e da un suo amico. Per adescarla il ragazzo, suo vicino di casa, le ha rubato il cellulare. Lei, per farselo ridare, lo ha inseguito fino al suo appartamento. Lui l’ha trascinata dentro e l’ha stuprata. È successo intorno alle 21.30 dello scorso 5 ottobre al Bassone di Como. Ora lui è in carcere

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.