The Eichmann Show – Il processo del secolo di Paul Andrew Williams

Il Morandini 2018 (Zanichelli): «Dove si narra la messa in scena del dietro le quinte dell’evento televisivo del 1961: il primo processo a un criminale nazista celebrato in Israele e trasmesso in tv. Per la prima volta il mondo ha ascoltato alla radio e visto in televisione i racconti dalle vittime dell’Olocausto. Williams ha ricostruito gli intricati e rischiosi retroscena del processo a Eichmann, l’uomo comune capace di mandare migliaia di bambini alla morte, per poi tornare a casa tutte le sere e dare un bacio della buonanotte ai suoi figli. Dopo la cattura in Argentina dell’ufficiale nazista, il produttore americano Milton Fruchtman si mobilita per riprendere il processo. Le trattative con il primo ministro israeliano vanno per le lunghe, ma alla fine ottiene il permesso. “Solo la televisione può farlo”, ripete Fruchtman. Per gestire un evento di tale portata, si batte – e rischia in prima persona – per avere un grande esperto di documentari: Leo Hurwitz, regista messo al bando dalla black list di McCarthy. Ogni giorno, per 4 mesi, le riprese sono spedite in 37 Paesi. Il regista mette in risalto il potere militante della televisione nel raccontare la storia (l’80% della popolazione tedesca guardò almeno un’ora ogni settimana del programma, che venne trasmesso su tutte le reti in Usa e Gran Bretagna). Immagini d’archivio del vero processo si inseriscono e si incastrano con efficacia all’interno della fiction scritta da Simon Block e interpretata con rigorosa sobrietà dagli attori».

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.