Beppe Sala, Sindaco di Milano e PD: “Sanità Lombardia da rifare”/ Riforma in 5 punti

SANITÀ LOMBARDIA, I 5 PUNTI DELLA RIFORMA PD

Al primo punto il sindaco di Milano – in attesa ancora di capire se confermerà la ricandidatura o meno – inserisce l’istituzione di un’Agenzia per il governo della Sanità regionale: «avrà la responsabilità di coordinare tutto il sistema e di governare anche l’offerta del privato accreditato da una posizione di forza e competenza». Una sorta di “centrale acquisti” pubblica a cui andrà però affiancato un soggetto che si occupi di innovazione e ricerca:

secondo punto di Sala-Pd il sistema di rimborsi al privato va ri-tarato, «non si basi solo sulla fatturazione della singola prestazione, ma che tenga conto del risultato dell’intero percorso di cura. Serve garantire la continuità dell’assistenza del paziente lungo tutto il percorso medico. Sarà una rivoluzione e, ovviamente con la giusta progressività, si può fare».

Al terzo punto la riforma che si opponga al concetto “sussidiario” di Regione Lombardia vede la reistituzione dei distretti, «punto di riferimento per una dimensione di assistiti più limitata, con luoghi fisici capaci di offrire servizi sanitari di base. Per evitare che l’unico posto per curarsi sia l’ospedale, che deve continuare a prendersi in carico le patologie che richiedono un ricovero. E il Distretto deve essere la realtà dove servizi sanitari e sociali si incontrano».

Al quarto posto, come insegna l’esperienza della pandemia Covid, Sala intende riformare il ruolo dei medici di base e dei consultori: «l’età media dei medici di base è di 59 anni e assistono mediamente 1.400 persone. La loro figura in Lombardia è stata sempre più marginalizzata e non sono mai stati coinvolti nei processi di cambiamento».

Da ultimo, conclude il sindaco di Milano a “Repubblica”, la costituzione di un “Consiglio di indirizzo”, «il livello lombardo nel quale coinvolgere i sindaci delle città capoluogo di provincia per definire le politiche della sanità territoriale».

VAI ALL’ARTICOLO:

Beppe Sala “Sanità Lombardia da rifare”/ Riforma Pd in 5 punti: ”stop privati”

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.