Scarcerazione di Patrick Zaki: le parole del Rettore della Università di Bologna Giovanni Molari — UniboMagazine, 7 dic 21

VAI A

Scarcerazione di Patrick Zaki: le parole del Rettore Giovanni Molari — UniboMagazine
“Oggi siamo pieni di gioia per Patrick e per i suoi cari. Ma continueremo a lottare e a farci sentire fino a quando non potremo accogliere nuovamente Patrick a Bologna”  …

(Regioni.it 4198 – 07/12/2021) “Finalmente Patrick Zaki sarà scarcerato. Anche se ancora non c’è la sentenza di assoluzione, questa è davvero una bella notizia”, dichiara il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, arrivata la notizia della scarcerazione dello studente egiziano dopo 22 mesi di carcere in Egitto.
Giani si augura di “poter accogliere presto Patrick, da libero cittadino, in Toscana e lo invito fin da ora a Firenze per condividere con lui i valori della pace, della libertà e della giustizia che sono alla base della nostra vita civile”.
Per Giani si tratta di “un primo passo importante a cui speriamo possa seguire presto l’assoluzione completa nel processo fissato per il prossimo febbraio. Durante la lunga detenzione anche la Toscana si è mobilitata, insieme a tante persone ed istituzioni, unendosi agli sforzi della diplomazia e alla richiesta corale per ottenere la sua liberazione. Lo ha fatto seguendo la sua vocazione di paladina della libertà e dei diritti umani e continuerà a farlo, senza abbassare la guardia, fino al traguardo definitivo del processo”.
Anche il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti sottolinea la scarcerazione: Patrick Zaki sara’ scarcerato, una  bellissima notizia. Un primo passo verso la giustizia. Continuiamo a tenere alta l’attenzione. La mobilitazione per la libertà va avanti, siamo con te!”.
Il presidente della regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, commenta che si tratta di “un primo spiraglio, ma non ci basta. Insieme all’Università di Bologna e alla città di Bologna e a tutti coloro che in questi mesi si sono mobilitati, a partire dall’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, continuiamo a chiedere la liberazione definitiva di Patrick. Anche per questo ribadiamo la necessità della concessione della cittadinanza italiana a Patrick Zaki, come richiesto nella mozione approvata alla Camera nel luglio scorso”.
Per Vincenzo De Luca, presidente della regione Campania, “la scarcerazione di Patrick Zaki, detenuto nelle carceri egiziane da 22 mesi senza aver mai subito una condanna, è un segnale importante, ma non basta. Auspichiamo che sia una misura definitiva e che valga sempre per tutti quelli che si trovano nelle stesse condizioni”. Per De Luca “le battaglie per la libera espressione delle proprie idee e per il rispetto dei diritti umani fondamentali devono vedere l’Italia sempre in prima linea, senza distinguo, né ambiguità”.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.