Primi vagiti della “cosa” di Landini – di Claudio Negro in Il Diario del Lavoro

… prendere atto del fossato politico e culturale che si sta scavando nel Sindacato Italiano. Intendiamoci, differenze dottrinarie sono sempre esistite ma venivano messe tra parentesi rispetto ad una pratica contrattuale e concertativa che sembrava aver messo nel ripostiglio, salvo le dovute devozioni, tutta una serie di venerati dogmi.

Oggi questi dogmi tendono a spiegare scelte politiche differenti tra le tre Organizzazioni   

E fanno da inquietante retroterra a posizioni che diventano sempre più minacciose, aggressive, intimidatorie, fino a farci domandare quale politica abbia in mente Landini e quale ruolo per il suo Sindacato-Partito quando, con qualche inflessione putiniana, avvisa  Draghi che se non lo ascolterà “in autunno il Paese esploderà” …

Primi vagiti della “cosa” di Landini – Il Diario del Lavoro

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.