D. Gatti, P. Rossi, ESPERIENZE DI WELFARE LOCALE Le Aziende Speciali e la gestione dei servizi sociali nei Comuni lombardi, Maggioli editore, 2010

Novità giugno 2010
in offerta speciale on line

Le Aziende Speciali
e la gestione
dei servizi sociali
nei Comuni lombardi

ESPERIENZE DI WELFARE LOCALE

Volume di pagine 200
con numerose tabelle, grafici e figure

Stampa a due colori

ESPERIENZE
DI WELFARE LOCALE

Da tempo le normative nazionali e regionali promuovono l’istituzione, da parte dei Comuni, di forme di gestione associata della rete dei servizi sociali e socio-sanitari, così da garantire efficacia, efficienza e innovazione nella programmazione e nel governo del welfare locale.

Una delle possibili forme giuridiche individuate dagli Enti Locali per rispondere a esigenze gestionali complesse è rappresentata dall’Azienda Speciale ed è il modello che si sta affermando, specie nelle province lombarde, come particolarmente innovativo.

Dall’analisi comparativa tra diciotto Aziende Speciali, consortili e comunali, aderenti al “NeASS – Lombardia”, scaturisce una rappresentazione complessiva di tale tipologia organizzativa e gestionale che permette di disegnare matrici comuni, punti di forza e di debolezza, pur in un quadro dove spiccano la peculiarità e l’originalità di ogni esperienza, unica in ragione del legame con il proprio contesto territoriale.

L’apprendimento delle suddette esperienze e le riflessioni contenute in questo nuovo volume forniscono utili tracce per approfondire il tema del cambiamento del welfare locale, in una logica di promozione dell’innovazione organizzativa:

Parte prima
1. Le Aziende Speciali come forma di gestione dei servizi alla persona.
2. Natura giuridica delle Aziende Speciali.

Parte seconda
3. La ricerca: note di metodo.
4. Il contesto demografico.
5. Nascita e finalità.
6. Il governo e la governante territoriale.
7. I modelli organizzativi.
8. I servizi.
9. Qualità e responsabilità sociale.
10. Risorse economiche.
11. Sintesi. Il consorzio NeAss tra innovazione istituzionale, polimorfismo organizzativo e radicamento territoriale.

A cura di:
D. Gatti,
 consulente e formatrice sui temi della qualità dei servizi alla persona e della valutazione sociale.
P. Rossi, docente di Organizzazione dei servizi sociali presso la Facoltà di sociologia dell’Università di Milano Bicocca. 

Per ricevere subito
ESPERIENZE DI WELFARE LOCALE
Maggioli Editore – Novità giugno 2010
Pagine 200 – F.to cm. 17×24 – ISBN 5653.8

Blogged with the Flock Browser

Un commento

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.