Le osservazioni di Anci Lombardia al piano socio-sanitario regionale 2010-2014

Le osservazioni di Anci Lombardia al piano socio-sanitario regionale 2010-2014
Rilevati obiettivi ambiziosi e di miglioramento della qualità, ma anche uno scarso coinvolgimento delle autonomie locali nell’attuazione del Piano.
IN ALLEGATO: il piano socio-sanitario regionale (PSSR) 2010-2014 e le osservazioni di Anci Lombardia.

Il più che positivo giudizio che gli esperti e l’opinione pubblica del nostro Paese danno del sistema sanitario, socio-sanitario e sociale Lombardo pone i presupposti per valutare positivamente il nuovo PSSR 2010-2014 dove si rilevano obiettivi ambiziosi e di miglioramento che sicuramente porteranno la Lombardia ad aumentare ancora il numero delle eccellenze già esistenti sul territorio.
Tuttavia Anci Lombardia ritiene che un maggiore coinvolgimento delle rappresentanze delle Autonomie Locali, nell’attuazione del Piano e di tutti gli strumenti ad esso declinabili, sia doveroso e ponga una condizione irrinunciabile: che nell’iter di approvazione del PSSR possano trovare spazio ed essere recepite le nostre osservazioni che come sempre vogliono essere esclusivamente propositive.

2 commenti

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.