Se l’Africa chiama… nonna Rita risponde! – intervista di Alessandra Cicalini alla comasca Rita dell’Acqua, Blog di Stannah | Muoversi Insieme

Rita Dell’Acqua, 78 anni, lo conferma: il Mal d’Africa esiste davvero, soprattutto se si è fatta un’esperienza di volontariato così intensa come la sua. Per due mesi, è stata in Ghana tra i bambini disabili fisici e psichici ospiti della Missione Don Guanella, a due ore e mezzo di strada sterrata dalla capitale Accra. A sorprendersi degli anni di questa signora di Como, anziana solo per l’anagrafe, sono stati, giusto all’inizio, solo i missionari cui Rita si è rivolta per proporsi come volontaria. Perché per Rita andare in Africa era il sogno della vita, che ha volentieri rimandato fino allo scorso ottobre per occuparsi della famiglia, prima i tre figli e poi il marito, che ora non c’è più.
Nel frattempo, si è comunque messa a disposizione per aiutare i poveri e i malati della sua città. Finché, semplicemente, a un certo punto è arrivato il momento giusto per partire e Rita è volata laggiù, diventando la nonna dei tredici ragazzini di cui si è occupata fino a poco prima dello scorso Natale e probabilmente di tutta la Missione. I suoi nipoti di sangue, cinque, quassù, l’aspettavano, orgogliosi di avere una nonna così.
Per saperne di più, leggete l’articolo nell’area Magazine, settore Nonni e nipoti.
Voi ve la sentireste di fare un’esperienza del genere? Tornate di qua a dircelo!

4 commenti

  1. RITA HA SEMPRE AVUTO UN SENSO ALLARGATO DELLA FAMIGLIA. TUTTO QUELLO CHE HA FATTO
    PER GLI ALTRI ,IN DIVERSE SITUAZIONI, L’HA FATTO CON SLANCIO E LIEVITA’. QUESTE QUALITA’
    LE HANNO FATTO SUPERARE DIFFICOLTA’ DI DIVERSO TIPO E RESO PIU’ IMMEDIATO L’INCONTRO CON L’ALTRO.
    E’ UN PRIVILEGIO AVERE UNA DONNA COME RITA PER AMICA CARA.
    LEI E’ UNO STIMOLO A GUARDARCI INTORNO CON ATTENZIONE ALL’ALTRO, AD AVVICINARLO E ASCOLTARLO: GIOVANE E ANZIANO. E’ UNA DONNA SPECIALE!
    SONO ORGOGLIOSA DI LEI E MI COMPLIMENTO CON ALESSANDRA PER IL TIPO DI INTERVISTE CHE
    STA PROPONENDO A NOI ANZIANI!
    GRAZIE,
    ANNA
    18.02.’11

    "Mi piace"

    1. cara anna
      è importante raccontare queste vite: sono contributi alla trasmissione della memoria e alla condivisione delle esperienze.
      c’è poi la “politica”. perchè in senso alto la politica è occuparsi dell’altro
      ma la cosa ancora più straordinaria nella biografia di rita è la forza che ci mette nonostante la sua età.
      e grazie a te e a carla per avercela fatta conoscere e a alessandra per questa sentita intervista
      un caro saluto
      paolo

      "Mi piace"

  2. RITA HA SEMPRE AVUTO UN SENSO ALLARGATO DELLA FAMIGLIA. LA COSA STRAORDINARIA E’ CHE A QUESTA TENERA ETA’ CONTINUA A ESPANDERSI CON SLANCIO E LIEVITA’. E’ UNO
    STIMOLO PER TUTTI NOI AMICI.
    GRAZIE ANCHE AD ALESSANDRA CHE PROPONE INTERVISTE DAVVERO COSTRUTTIVE E
    STIMOLANTI.

    ANNA

    18.02.’11

    "Mi piace"

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.