Un Fondo speciale di solidarietà per i Paesi destinatari dei maggiori flussi migratori in seguito alla crisi in Nordafrica. Un sistema europeo di asilo comune, con la possibilità che i richiedenti siano accolti anche da Paesi diversi da quelli del primo arrivo. in Libia sarebbero circa 10 mila i morti e oltre 50 mila i feriti

Un Fondo speciale di solidarietà per i Paesi destinatari dei maggiori flussi migratori in seguito alla crisi in Nordafrica. Un sistema europeo di asilo comune, con la possibilità che i richiedenti siano accolti anche da Paesi diversi da quelli del primo arrivo. Queste le proposte che i ministri dell’Interno di Italia, Francia, Spagna, Malta e Cipro, hanno concordato in vista della riunione del Consiglio di Giustizia e Affari Interni dell’Unione Europea di oggi a Bruxelles.

Intanto in Libia sarebbero circa 10 mila i morti e oltre 50 mila i feriti, secondo la tv Al Arabiya. Un video diffuso da One-day-on-earth mostra le fosse sulla spiaggia del lungomare della capitale

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.