Emanuele Crialese, Terraferma

Terraferma
In una sperduta isoletta, poco più d’uno scoglio popolato da un pugno di anime, conduce la propria esistenza la famiglia Pucillo divisa tra la pesca, che pratica da sempre,e il lavoro con i turisti. Con l’arrivo di un gruppo di clandestini, le cose precipitano… Crialese racconta le contraddizioni del nostro tempo in un’opera aspra e commovente 

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.