l’ ESPLOSIONE DEMOGRAFICA è la causa delle cause di questa terribile crisi sociale e culturale. riflessione di Paolo Ferrario, in margine al blog http://pensierisocialidichiarabiraghi.blogspot.com/ di Chiara Biraghi

il maggiore contributo alla “buona società” lo hanno date le politiche antidemografiche degli anni ’70 (consultori familiari e interruzione volontaria della gravidanza).
7 miliardi di abitatori della terra sono la CAUSA della attuale crisi economica. e dunque le religioni, con la loro ossessione per lo sviluppo demografico (“crescete e moltiplicatevi”) sono fra le RESPONSABILI DI QUESTA GRAVISSIMA CRISI STORICO-SOCIALE NELLA QUALE CI DIBATTIAMO
lo aveva già rilevato la ricerca su LIMITI DELLO SVILUPPO del 1974.

Non si è fatta memoria di quella profetica indicazione. Ora i nodi stanno venendo al pettine e i risultati li stiamo vivendo in queste due settimane decisive.

Un vero Limen storico: un limite che segna una cesura strutturale fra passato e presente
le tre linee di lavoro sociale che indichi sono la linfa della cultura dei servizi alla persona.
ma la persona sarà valorizzata e tutelata quando ci sarà più spazio per gli altri viventi sulla terra.
sintesi della argomentazione fatta: la esplosione demografica è la causa delle cause.
buon futuro per le riflessioni di pensierisocialidichiarabiraghi
paolo ferrario

commento su: http://pensierisocialidichiarabiraghi.blogspot.com/2011/11/se-facciamo-di-nuovo-un-giorno-e.html?showComment=1322733671799#c1460630273690724046

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.