il movimento del comico #grillo secondo Vittorio Feltri, in Il giornale 16 maggio 2013

I novelli senatori e deputati hanno mostrato un’imperizia sbalorditiva. Vero che
nessuno nasce imparato, ma le reclute mandate allo sbaraglio alla Camera e al
Senato dall’ex comico hanno dato l’impressione di essere più comiche di lui, non
certo all’altezza del compito assegnato loro dai cittadini.
Basti pensare che la capogruppo a Montecitorio, Roberta Lombardi, ignorava la
Costituzione nel punto in cui fissa a 50 anni l’età minima indispensabile per
diventare presidente della Repubblica. Da notare che la gentile signora è laureata
in giurisprudenza, dal che si evince che il valore dei diplomi è commisurato alla
testa di chi li consegue.
Con gente di questa levatura a rappresentare il M5S, selezionata attraverso
Internet, immagino che Grillo si sia persuaso della debolezza della propria teoria,
in base alla quale conviene affidare la guida dei ministeri alle brave massaie
piuttosto che ai professionisti della politica.
Ci sta che la tecnica del cabaret venga utilmente applicata all’arte del comizio. Ne
abbiamo apprezzato i risultati ottenuti dal santone ligure, l’unico capace di
riempire le piazze e di ammaliarle. Ma per agire nel Palazzo, e piegarlo alla propria
volontà, serve altro: anzitutto il senso della realtà. Un conto è affermare che l’euro
è una condanna alla miseria, un altro è organizzare un referendum per abolirlo e
scoprire che i protocolli internazionali non si possono sottoporre a plebiscito: lo
vieta la Carta.
Il populismo affascina e seduce le masse, soprattutto se la politica tradizionale è in
crisi e suscita disprezzo, come accade nel nostro Paese. Ma nel momento in cui
occorre tradurre in pratica le suggestioni del capopopolo di turno, si profilano due
possibilità: o si viaggia rapidamente verso un regime tirannico, data l’esigenza di
essere ubbidito avvertita dal dittatorello, oppure altrettanto rapidamente finisce
l’incanto e il populismo viene riassorbito dalla democrazia rappresentativa,
sempreché questa riprenda vigore e sia in grado di ispirare un minimo di fiducia.

 

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.