I tagli al welfare ai tempi della crisi economica: è tempo di ribassi concorrenziali sul costo del lavoro sociale? – di Davide Pizzi, su Scambi di Prospettive

 

I tagli al welfare ai tempi della crisi economica: è tempo di ribassi concorrenziali sul costo del lavoro sociale?

di Davide Pizzi*

Pizzi Davide_ Bandiera ItalianaLe statistiche negli ultimi anni parlano chiaro: la spesa sociale in Italia diminuisce drasticamente anno dopo anno. È forse questo uno dei pochi dati inequivocabili che non necessita di essere sottoposto a ulteriori studi di analisi dell’interpretazioni dei numeri percentuali di un fenomeno, perché in questo caso si può affermare con certezza che è vera l’affermazione che “la matematica non è un’opinione!” Sulla scia di questa tendenza si inseriscono le privatizzazioni e le esternalizzazioni dei servizi, tra cui quelli dedicati alle persone. Alcuni studi dimostrano invece, che privatizzare non produce affatto risparmio, come nemmeno miglior qualità del servizio.
Il concetto è sintetizzabile con questo gioco di parole: liberare per liberalizzare, liberalizzare per liberarsi! In altre parole, offrire la possibilità di decidere se mantenere o meno un servizio a completa gestione pubblica, oppure di liberalizzarlo in modo da essere “libero” da alcune responsabilità.

Leggi il resto dell’articolo

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.