Margherita Gallina , Paola Loddo, La cura e la tutela dell’anziano. Sostenere le relazioni tra famiglia e assistente familiare, FrancoAngeli

La cura e la tutela dell’anziano. Sostenere le relazioni tra famiglia e assistente familiare
Autori e curatori
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 128,      1a edizione  2014   (Codice editore 1305.203)
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16,50
Disponibilità: Buona

Clicca qui per acquistare

Codice ISBN: 9788891707406

Disponibile anche in:

Informazioni sugli e-book 

Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Un testo pensato come uno strumento teorico e pratico per assistenti sociali, avvocati, ASA, operatori dei servizi per l’orientamento e il collocamento delle assistenti familiari e, in generale, per i professionisti che si confrontano con il problema della cura e tutela dell’anziano.
Presentazione del volume

La cura e la tutela dell’anziano hanno assunto una rilevanza sempre più consistente: per l’aumento della popolazione che presenta limitazioni all’autosufficienza, per le difficili scelte imposte dall’avanzare dell’età e dall’aggravarsi delle condizioni di salute, per i costi relazionali ed economici che derivano da un’assistenza complessa. Nonostante ciò il sistema di welfare sociale è poco presente con aiuti alle famiglie che sono lasciate sole a gestire situazioni onerose.
Il testo nasce dall’esperienza di docenza, formazione e supervisione di operatori sociali, sanitari e socioassistenziali e dall’attività professionale esercitata dalle autrici in campo sociale e giuridico.
È pensato come uno strumento teorico e pratico per assistenti sociali, avvocati, ASA, operatori dei servizi per l’orientamento e il collocamento delle assistenti familiari e, in generale, per i professionisti che si confrontano con questo problema.
Propone alcuni strumenti di lavoro: griglie di valutazione; indicatori per la selezione delle assistenti familiari; vademecum dell’amministratore di sostegno.
Attraverso casi esemplificativi s’interroga attorno ad alcuni quesiti di natura metodologica ed etica:
* Chi è, o meglio, chi sono i miei utenti?
* Quale comportamento professionale posso assumere, pur nei limiti del mandato istituzionale e del mio ruolo, per rispondere a una domanda articolata e complessa, senza semplificarla o delegarla in toto?
* Come posso entrare in una “storia” di legami delicati e come il mio intervento modificherà l’equilibrio esistente tra i familiari e i professionisti coinvolti?

Margherita Gallina, assistente sociale, ha lavorato per anni nei servizi di tutela minori e successivamente si è occupata di pianificazione e progettazione territoriale. Ha svolto formazione per operatori che si occupano di anziani e del collocamento delle assistenti familiari. Attualmente come libera professionista si occupa di formazione e supervisione di operatori sociali e sanitari.
Paola Loddo, avvocato, è specializzata in diritto delle persone, della famiglia e dei minori. Ha privilegiato una formazione di tipo interdisciplinare, approfondendo le tematiche legate alla mediazione dei conflitti e alla tutela dei minori sia nell’ambito delle vicende separative, sia nelle procedure di controllo della responsabilità genitoriale, degli affidi e delle adozioni. Collabora come amministratore di sostegno con l’ufficio del Giudice Tutelare di Milano.

Indice
Introduzione
Ieri e oggi: la vecchiaia e le cure
(La vecchiaia: la forma e l’illusione; Le cure: vizi esemplari e improbabili virtù)
L’evento critico e le scelte
(Il racconto dell’operatore; Segnali d’allarme; Nuovi bisogni della famiglia; Anziano e famiglia: rischio e protezione; Il sostegno al caregiver familiare; Una tutela in più)
La famiglia non è un’azienda
(Il racconto dell’operatore; Scegliere l’assistenza a domicilio; Selezionare l’assistente familiare; Diventare datore di lavoro; Il periodo di prova; Gli imprevisti prevedibili)
Famiglia e altri legami
(Vivere con un’estranea; Le insidie del contatto; Le voci dei protagonisti; Uno più uno non sempre fa due; L’operatore della cura e dell’aiuto; Un lavoro “impossibile” tra suggestioni e tentazioni)
Quando la legge si prende cura: l’amministrazione di sostegno
(Un nuovo sistema di protezione dei soggetti deboli; Destinatari del provvedimento; Il procedimento; Effetti dell’amministrazione di sostegno; Scelta dell’amministratore di sostegno; Cessazione dell’amministrazione di sostegno; Vademecum per orientarsi all’incarico)
Amministrazione di sostegno: quali buone prassi alla luce dell’etica?
(Rosa Rosetta o sulla libertà; Gino: scelte e legami. La tutela dell’amministrato tra esigenze di protezione e rispetto delle relazioni familiari; Giovanni: il burn out dell’amministratore di sostegno)

Bibliografia consigliata.

da La cura e la tutela dell’anziano. Sostenere le relazioni tra famiglia e assistente familiare.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.