“Le cellule della speranza. Il caso Stamina tra inganno e scienza”, intervista a Corbellini e Capocci sul libro LE CELLULE DELLA SPERANZA, Il caso Stamina tra inganno e scienza Codice edizioni 2014 – da A ragion veduta

sul libro

LE CELLULE DELLA SPERANZA, Il caso Stamina tra inganno e scienza

a cura di Mauro Capocci e Gilberto Corbellini

Codice edizioni 2014

L’informazione è passata soprattutto attraverso giornali e/o siti internet (tralasciando la tanta spazzatura televisiva) che per la loro forma non hanno lo spazio per raccogliere in modo così ampio le informazioni provenienti da diverse fonti. Inoltre, ci interessava non solo fornire le informazioni di base sul caso Stamina, ma anche offrire riflessioni più ampie, storiche, medico-scientifiche e socio-culturali, per contestualizzare questa storia, dando al lettore gli strumenti per interpretarla adeguatamente, andando oltre la mera cronaca. Il caso Stamina ha evidenziato degli squilibri gravi nel peso che le informazioni assumono quando passano attraverso i media, rispetto al valore effettivo che hanno sul piano della rilevanza sociale. Il fenomeno in questione ha visto la mobilitazione di un numero piuttosto ridotto di malati/persone, così come pochi mezzi di informazioni schierati con Vannoni & Co. Eppure l’amplificazione e i danni sono stati anche più gravi di quelli causati dalla vicenda Di Bella. Questo significa che si deve cercare di andare oltre le spiegazioni e le discussioni razionali, cioè l’assunzione che dietro a tutto vi siano disegni o complotti: purtroppo entra in gioco la predisposizione umana a credere cose non vere e a irrigidirsi in questo genere di credenze.

per l’intera intervista vai a:  http://www.uaar.it/news/2014/05/25/cellule-della-speranza-stamina-inganno-corbellini-capocci/

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.