Atti del Congresso “Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation Contents, care and relationships in different cultures” La spiritualità dinanzi al morire: dal corpo malato alla salvezza. Contenuti, cura e aspetti relazionali nelle diverse culture, a cura di INES TESTONI, Padova dal 25-28 settembre 2014

sono disponibili gli Atti del Congresso

“Seeing beyond in facing death.

 Spirituality from sick body to salvation

Contents, care and relationships in different cultures”

La spiritualità dinanzi al morire: dal corpo malato alla salvezza.

Contenuti, cura e aspetti relazionali nelle diverse culture

 tenutosi a Padova dal 25-28 settembre.

Gli Atti sono scaricabili gratuitamente a questo


Vi ricordiamo inoltre che fino al 20 gennaio 2015 sono aperte le pre-iscrizioni alla

  • VII edizione del Master “Death Studies & the end of life. Studi sulla morte e il morire per il sostegno e l’accompagnamento”.

Il Master, giunto alla VII edizione, è unico nel suo genere nel panorama universitario italiano, in quanto affronta il tema della morte in modo interdisciplinare, disponendosi come luogo di incontro di saperi e di competenze diverse per creare e diffondere conoscenza su questo aspetto importante dell’esistenza, ovvero lo spazio che sta tra la vita e ciò che le è ulteriore.

Il Italia solo il Master Death Studies & The End of Life offre una tale opportunità formativa. Infatti, l’obiettivo primario di questo percorso post-lauream è quello di offrire ai professionisti dei servizi alla persona (psicologi, medici, infermieri e non solo), operatori sociali e insegnanti una formazione completa affinché acquisiscano competenze idonee ad affrontare la morte e il lutto nelle loro espressioni socio-culturali, situazionali concrete e individuali.

Per ogni informazione non esitate a contattarci:

endlife.psicologia@unipd.it

Cordiali Saluti,

La segreteria

www.endlife.it

2014-11-15_095315

presentazione_morire_tra ragione e fede.png
EMANUELE SEVERINO & ANGELO SCOLA
“IL MORIRE TRA RAGIONE E FEDE”
A CURA DI INES TESTONI E GIULIO GOGGI
MARCIANUM PRESS EDIZIONI
Chi è il prossimo? Che cos’è la libertà? La morte è l’ultima parola?
Il confronto tra il filosofo Emanuele Severino e il teologo Angelo Scola indica con forza che il parlare della morte è un tema che annuncia, sotto le ceneri dello smarrimento contemporaneo, la consapevolezza che oltre i tratti più dolorosi che caratterizzano il credersi “mortali” appare ciò che l’uomo è più autenticamente.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.