L’artista britannico William Utermöhlen, con l’Alzheimer ha dipinto il suo ritratto per 5 anni finché a stento ricordava il proprio volto | da Incredibilia.it

Nel 1995, all’artista britannico William Utermöhlen è stato diagnosticato il morbo di Alzheimer. Prima della sua morte, avvenuta nel 2007, Utermöhlen ha creato una serie straziante di autoritratti che documentano il graduale decadimento della sua mente a causa di questa malattia invalidante.

Le parole di Patricia, sua moglie, spiegano bene perché questi dipinti siano così potenti: “In queste immagini vediamo con straziante intensità gli sforzi di William di spiegare il suo sé alterato, le sue paure e la sua tristezza”.
E’ difficile stabilire se i cambiamenti nei suoi ritratti siano dovuti alla perdita delle sue facoltà artistiche o di quelle psichiche ma, in entrambi i casi, documentano il tumulto emotivo di un artista che vede la sua mente abbandonarlo poco a poco.

tutto l’articolo qui:

Sorgente: Un artista con l’Alzheimer ha dipinto il suo ritratto per 5 anni finché a stento ricordava il proprio volto | Incredibilia.it

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.