LIBIA: “l’Isis controlla coste, porti e possiede imbarcazioni”- da La Stampa 26 febbraio 2016

Con l’occupazione di Sirte gli islamisti ora dispongono di una costa. Piattaforme petrolifere e navi da crociera possono diventare obiettivi

La minaccia libica si materializza in uno scenario inedito. Una fonte della Marina militare francese per la prima volta riconosce che “l’Isis controlla coste, porti e possiede imbarcazioni”. Il conflitto si può spostare in mare e la Difesa italiana è al lavoro per controllare eventuali movimenti marittimi del Califfo.

Sorgente: Così l’Italia sigilla i mari per evitare l’avanzata dell’Isis – La Stampa

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.