Formazione e tecnologie del “digitale”, di Giovanni Biondi, presidente Indire, in forumpa.it/

“Il digitale” offre oggi alla scuola la possibilità concreta di uscire da un modello organizzativo dello spazio e del tempo ed andare con decisione verso la costruzione di ambienti centrati e costruiti per l’apprendimento. Ma per andare in una direzione precisa, secondo la vision definita, è necessaria una impostazione diversa da quella che è stata data a questo primo avvio della formazione

E’ chiaro che si apprende attraverso molteplici e spesso inaspettati percorsi e inedite e personali metodologie. Ma apprendere, in senso stretto, è solo una delle facce dell’educazione. E’ chiaro infatti che la scuola è prima di tutto un ambiente sociale dove è certamente importante accrescere le proprie competenze e conoscenze ma è altrettanto fondamentale crescere nelle relazioni. Ridurre la scuola alla “fabbrica degli apprendimenti” significa rinnegare tutta la nostra tradizione educativa, il DNA della nostra scuola.

TUTTO L’ARTICOLO QUI:

Sorgente: Formazione, cambiamo approccio o rischiamo un flop

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.