MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI

Home » REGIONI ITALIANE » Lombardia » Legislazione sociosanitaria della Regione Lombardia » Regione Lombardia e progetto CRONICITA’ |articolo di Guido Marinoni (Vice segretario regionale Fimmg Lombardia) in Sanità24 – Il Sole 24 Ore, 7 dicembre 2017

Regione Lombardia e progetto CRONICITA’ |articolo di Guido Marinoni (Vice segretario regionale Fimmg Lombardia) in Sanità24 – Il Sole 24 Ore, 7 dicembre 2017

 

La scelta di promuovere la nascita di “soggetti gestori” pubblici e privati accreditati e cooperative di medici di famiglia, che tanto ha fatto discutere i detrattori della riforma, a nostro avviso rappresenta una scelta obbligata in una Regione che ha incentrato l’attività del Servizio Sanitario Regionale sull’erogazione, mettendo sullo stesso piano pubblico e privato accreditato, senza sviluppare di fatto i presidi di territoriali distrettuali.
Meno obbligata è stata la scelta del ruolo da attribuire ai medici di cure primarie: se l’opportunità infatti di offrire ai medici di medicina generale il ruolo di gestore tramite le proprie cooperative è stata certamente una scelta lungimirante, in termini di sviluppo delle cure primarie e anche di offerta di servizi di prossimità ai cittadini, tale scelta non ha considerato sufficientemente il ruolo dei medici che non si sono proposti come gestori o di quanti, con ottime giustificazioni, hanno visto con diffidenza il ruolo di co-gestori.
La proposta di Regione Lombardia ha raccolto una larga adesione dei medici di medicina generale: il 50% non è poco, se si considera la contingenza dell’importante ricambio generazionale in atto, che non ha favorito l’adesione molti professionisti ormai vicini alla pensione.
Ma la mancata adesione dell’altro 50% ha favorito la nascita di una corrente di pensiero tendente ad attribuire al medico ospedaliero compiti precipui del medico di famiglia per i pazienti dei medici che non svolgono la funzione di gestore o di co-gestore: i medici specialisti non solo dovranno definire il PAI (compito peraltro tipico e specialistico del medico di medicina generale anche secondo il Piano Nazionale della Cronicità), ma addirittura, nel percorso di presa in carico si vedranno costretti a proporre ai pazienti i necessari aggiustamenti diagnostico terapeutici e la ripetizione delle ricette.

da:

via La cronicità, il Consiglio di Stato e le scelte lombarde | Sanità24 – Il Sole 24 Ore


2 commenti

  1. Anna Bignami ha detto:

    Grazie Paolo…ma alla fine secondo te come andranno le cose? L’idea delle cooperative di MMG che prendano in carico i pazienti cronici, magari includendo una infermiera professionale e una OSS, potrebbe essere buona; il problema è che chi prende in carico un cronico è come se prendesse in carico almeno tre pazienti normali come tempo da dedicare. Tale MMG non potrebbe più prendersi cura di 1.500 pazienti, come previsto dalla ASL, ma al massimo della metà, per cui diventa un problema economico per il MMG che prende un fisso mensile per ogni utente in carico. A questo punto la Asl, dovrebbe porre al MMG il limite logico massimo di pazienti e pagare quota doppia mensile al MMG per ogni cronico in carico, ovviamente questo dopo aver valutato il relativo PAI e il tempo medio necessario per detto utente.

    Tienimi informata per favore sugli sviluppi che sai come siamo personalmente interessate io ed Anna…..

    Mi piace

    • Paolo Ferrario ha detto:

      ottimi suggerimenti i vostri per il mio articolo !!! ci sto lavorando ma è un lavoro impegnativo (le delivere sono di 4oo pagine) appena è pronto vi mando sia i miei appunti che l’articolo.

      Mi piace

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Classificazione degli argomenti

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 3.820 follower

Follow MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI on WordPress.com

Articoli Recenti

Archivi

Statistiche del Blog

  • 1,669,752 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: