Organizzazione dei servizi

Avviare una comunità di pratica: quattro idee guida, dal blog mainograz.com di GRAZIANO MAINO, ottobre 2018

Mainograz

Dai proviamo a preparare una super sintesi…

Con @MarcoCau siamo impegnati nell’accompagnare l’avvio della comunità di pratica fra i cinque partenariati territoriali finanziati dal bandoCapitale naturale – connessioni ecologiche e servizi ecosistemici per la tutela della biodiversità promosso da @FondazioneCariplo.

Diverse le domande intorno all’avvio di una comunità di pratica. Come attivare un gruppo ampio di soggetti diversi e aiutarli a condividere saperi? Come affrontare problematiche simili, in contesti con caratteristiche non sempre assimilabili, sviluppando esperienze specifiche, prendendo in considerazione punti di contatto importanti? Come sostenerne l’operosità e l’efficacia, senza sovraccaricare i gruppi di lavoro già impegnati nelle loro attività-obiettivo?

Intanto mettere in funzione una comunità di pratica non è una operazione che si fa ‘su’, ma si fa ‘con’. Si tratta di un ‘come’ che sta nelle mani di chi è chiamato a facilitarla e animarla, ma che è anche (soprattutto?) nelle mani di chi vi partecipa…

View original post 815 altre parole

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.